Equitalia

Sommario


Area riservata

Per un Paese più giusto

Contenuto

L'esperto risponde

pagina 1 di 3
pagine: 1  2  3
  • E’ possibile pagare una cartella tramite il sito internet di Equitalia?

    I versamenti con il bollettino Rav allegato alla cartella si possono effettuare anche tramite il sito web del Gruppo Equitalia, accedendo alla sezione "Pagare online". Per conoscere tutti i canali di pagamento visita la pagina Come e dove pagare

  • Quando si riceve una cartella o un avviso come funziona il pagamento?

    Il pagamento deve essere effettuato entro i termini indicati nel documento ricevuto. In questo caso verrà applicato l’aggio ridotto del 4,65% sull’importo richiesto con la cartella/avviso.
    Il pagamento può essere effettuato presso:

    • gli sportelli bancari o postali utilizzando il bollettino RAV allegato alla cartella/avviso, con commissioni d’incasso;
    • i tabaccai abilitati (www.tabaccai.it), con commissione d’incasso;
    • gli sportelli dell’Agente della riscossione territorialmente competente senza commissione aggiuntiva

     

    Alcuni Agenti della riscossione mettono a disposizione il servizio di pagamento tramite web. Consulta l'elenco in "Come e dove pagare".
    Per effettuare i pagamenti vai in clicca qui.

  • Cosa succede se non si pagano le somme richieste entro i termini?

    Decorsi i itermini indicati nella cartella/avviso senza che il contribuente abbia provveduto al pagamento, l’Agente della riscossione può attivare le procedure esecutive/cautelari finalizzate al recupero delle somme. Nel caso di accertamento esecutivo, le procedure esecutive sono sospese per un periodo di 180 giorni dall'affidamento in carico all'Agente della riscossione. Scaduti i termini per il pagamento l'aggio, fissato per legge al 9%, è interamente a carico del contribuente e si aggiungono anche altri oneri: gli interessi di mora (maturati giornalmente dalla data di notifica) e le eventuali ulteriori spese che derivano dall'attivazione delle procedure di riscossione (iscrizione e cancellazione di ipoteca, ecc). 

  • Com’è possibile controllare l'importo del debito anche se è stata smarrita la cartella o l'avviso ricevuto?

    E’ possibile conoscere la propria situazione debitoria:  

    • utilizzando  il servizio di Equitalia "Estratto conto online" (percorso: homepage - “Servizi on line” - "Verifica la tua situazione con Equitalia")

    • recandosi presso l'Agente della riscossione territorialmente competente

  • Si è ricevuta una raccomandata che avvisa dell’avvenuto deposito presso la Casa comunale di una comunicazione a proprio carico. Di cosa può trattarsi?

    Può trattarsi di un avviso di avvenuta notifica per affissione della cartella di pagamento o altro avviso nei casi in cui non è stato possibile eseguire la notifica con consegna a mano:

    • per irreperibilità dell’intestatario;
    • per momentanea assenza dell’intestatario ovvero degli altri soggetti abilitati a riceverla, secondo quanto previsto dalla vigente normativa;
    • nelle fattispecie indicate nell’articolo 139 c.p.c.

    Il ritiro della cartella potrà essere effettuato recandosi presso gli uffici comunali, nelle giornate e negli orari previsti.

pagina 1 di 3
pagine: 1  2  3